Fingevano di essere scientifici

Merkel e soci hanno costretto i funzionari a mentire e ad ingannare la gente con l'apparenza della scienza. Hanno gonfiato il virus del raffreddore che si manifestava ogni anno fino a renderlo un grave pericolo e hanno imposto misure terroristiche in tutta la Repubblica Federale.

Quando la loro campagna di paura ha dato i suoi frutti e sono state imposte mascherine, coprifuoco, chiusure di attività commerciali e divieti di manifestazioni, è seguito l’attacco alla vita e alla salute di tutte le persone.

Le iniezioni velenose imposte alla popolazione attraverso campagne di marketing, minacce e coercizione hanno causato, come avevano previsto gli esperti, centinaia di migliaia e milioni di vittime. Prima dovevano morire i vecchi e i malati, ora si fanno notare i giovani e le persone di mezza età. Molti bambini dovettero morire durante la gravidanza. Centinaia di migliaia soffrono di malattie autoimmuni (il numero delle vasculiti è esploso), malattie degli occhi, disturbi reumatici, malattie cardiache, “nebbia cerebrale” e malattie tumorali e respiratorie sono aumentate drammaticamente.

Poiché il veleno iniettato cambia la composizione genetica, nessuno può prevedere quando finirà la sofferenza.

I responsabili vogliono farla franca con una cosiddetta rivalutazione. Siete pronti ad affrontare i tribunali? Siete pronti a rinunciare al potere? Nessuna traccia. Affronterebbero lunghe pene detentive fino all'ergastolo.

No, si stanno armando e danno all’OMS il diritto di dichiarare nuove, cosiddette pandemie. Ma le epidemie esistono solo, sono limitate nel tempo e nello spazio e possono mietere solo un numero limitato di vittime. L’umanità è ben attrezzata per affrontare questo problema e lo ha sempre affrontato bene. Le pandemie sono un’invenzione dei dipartimenti di marketing politico. Trovi sempre persone che si sono posizionate scientificamente, si presentano davanti alle telecamere con un gesto significativo, avvertono dei pericoli e quindi esigono la sottomissione. Questo è un flagrante abuso della buona fede e della fiducia della gente comune; non diverso che nel Medioevo, quando si collezionava con il detto: "Quando il tallero suona nella scatola, l'anima salta fuori dal fuoco".

Martin Lutero non poteva più tollerare menzogne, inganni e oppressione, mentre le guerre accompagnavano il nuovo ordine del mondo. Chi è il Lutero del nostro mondo oggi: M. Ballweg, S. Bhakdi, S. Homburg, A. Lenz, B. Schiffmann? La Riforma è già iniziata?

Siamo tutti Lutero

21 risposte a “Hai falsificato la scienza”

  1. “Non c’è stata alcuna pandemia secondo una definizione ragionevole – che certamente include la morte di un gran numero di persone precedentemente sane in tutte le fasce d’età, mentre non c’è stato alcun aumento percepibile della mortalità globale nel 2020.

    I sostenitori della pandemia rispondono al punto (1) sostenendo che un nuovo agente patogeno si è comunque diffuso da una fonte puntuale (“fuga di laboratorio di un virus creato attraverso la ricerca sul guadagno di funzionalità”). Affermano che si tratta di un virus “cattivo” e che il danno è dovuto a una “cattiva gestione” o alla mancanza di “trattamento precoce”. Tuttavia

    a) Non ci sono prove che i virus possano essere progettati per avere un pericoloso potenziale pandemico: le fughe di dati dai laboratori si verificano continuamente.

    b) Le presunte ondate di morti e malattie gravi sembrano essere disaccoppiate dallo “spread” – non sono evidenti gruppi o ondate di morti o malattie insolite; il “virus” ha stranamente obbedito ai confini nazionali e amministrativi per produrre diversi “esiti pandemici”.

    c) Il virus e la malattia che avrebbe causato non erano certamente “nuovi”. “Covid” non differiva dalle caratteristiche delle malattie infettive respiratorie conosciute. Ogni presunta novità può essere spiegata con pregiudizi di osservazione e conferma, amplificati dalla più vasta e potente campagna di propaganda mai condotta contro l’umanità”.

    https://tkp.at/2024/04/15/jeder-einzelne-aspekt-der-covid-erzaehlung-ist-gefaelscht-es-gab-keine-pandemie/

  2. “I dati ufficiali del governo raccolti e rilasciati dal CDC statunitense mostrano un aumento scioccante dei casi di cancro tra gli americani che hanno ricevuto iniezioni di mRNA. Gli ultimi dati rilasciati dal CDC confermano che i vaccini hanno causato un aumento impressionante dei casi di cancro negli Stati Uniti fino a 2024 volte quello dei vaccini antinfluenzali entro la fine di marzo 140.

    I dati mostrano anche un allarmante aumento di 61 volte dei casi di cancro tra i bambini e i giovani adulti. Questi risultati si ottengono confrontando i dati ufficiali delle vaccinazioni anti-coronavirus con quelli dei vaccini antinfluenzali”.

    https://tkp.at/2024/04/15/us-cdc-daten-zeigen-corona-impfkampage-verursacht-zig-fachen-anstieg-von-krebserkrankungen/

  3. “Sebbene la campagna di vaccinazione utilizzando l’ingegneria genetica dell’mRNA si sia ormai attenuata per un po’, l’aumento dei casi di cancro, gli attacchi di cuore, l’eccesso di mortalità e il calo dei tassi di natalità continuano a indicare effetti negativi duraturi delle iniezioni di mRNA. “La punta dell’iceberg sono le morti e le malattie “improvvise e inaspettate” di atleti, piloti e celebrità”.

    https://tkp.at/2024/04/16/ploetzlich-und-unerwartet-spitzenfussballer-piloten-und-professoren/

  4. “Il dashboard della JHU era una bufala con dati falsi che venivano in qualche modo prodotti utilizzando simulazioni al computer ma che avevano poco a che fare con la realtà. Servivano prima a creare l’apparenza di una “pandemia” e poi a mantenerla. Nella formulazione di PANDA:

    Il dashboard JHU è stato “progettato per fornire ai ricercatori, alle autorità sanitarie e al pubblico uno strumento facile da usare per monitorare l’epidemia man mano che si sviluppa”. Mettendo da parte il fatto che monitorare una malattia in tempo reale è praticamente impossibile, e indipendentemente dal fatto che non stesse accadendo nulla di speciale quando l’hanno sviluppata, tutto indica che sono riusciti a creare un dashboard Covid utilizzando il computer. modelli basati che venivano periodicamente “corretti” con dati provenienti da siti web governativi ufficiali. Mescolando i dati dei modelli computerizzati con quelli delle osservazioni, sostenendo che “si basano interamente su dati disponibili al pubblico”, hanno confuso i dati a tal punto da renderli privi di significato. Di conseguenza, il database Covid di JHU è ed era così inaffidabile che non avrebbe mai dovuto essere utilizzato per determinare casi o decessi di Covid”.

    https://tkp.at/2024/04/16/die-fake-daten-des-johns-hopkins-corona-dashboards-zur-vorspiegelung-einer-pandemie/

  5. LA STAMPA:
    “Anche quattro anni dopo, si pone ancora la domanda su quali forze abbiano spinto i politici a dichiarare un virus un’epidemia di massa.

    La pubblicazione dei protocolli dell'Istituto tedesco Robert Koch (RKI) da parte del portale web indipendente Multipolar il 18 marzo 2024 toglie il terreno sotto la campagna mediatica contro i cosiddetti negazionisti del Corona. Dopo l'abrogazione delle leggi sulle misure anti-Covid nel 2023, la situazione si è attenuata, soprattutto da quando i punti critici delle critiche sono ormai generalmente riconosciuti. Contrariamente agli annunci di una revisione critica, le accuse contro i critici delle misure sono ancora nell’aria. I motivi della chiusura della vita sociale, poi propagandata come “senza alternative”, non sono stati affrontati nei rapporti dell’Accademia nazionale di difesa (11/2023) e dell’Accademia delle scienze (12/2023). I file RKI hanno ora dato molto slancio ai tedeschi responsabili delle campagne di allarmismo, lockdown, tracciamento, test e vaccinazione”.

  6. “Inoltre, ci sono segnalazioni ricorrenti di “turbo cancro”, di tumori a rapido sviluppo che trasformano una persona sana in una persona deceduta nel giro di poche settimane o mesi, che possono essere trovate qui:

    Cancro turbo: la prossima eredità di inutili iniezioni di mod-RNA COVID-19 sta diventando sempre più visibile
    Galleria della morte: cancro turbo, tumori al cervello, malattie neurologiche molto rare: le iniezioni di COVID-19 fanno un ottimo lavoro

    La conclusione nell'ultimo post appena linkato recita come segue:

    Sono in aumento le segnalazioni di leucemia tra i giovani, LEUCEMIA AGGRESSIVA E CON PROGRESSIONE RAPIDA
    Dai documenti che Pfizer/Biontech hanno presentato per ottenere l'approvazione delle loro miscele spray, risulta che i lipidi e il loro carico si accumulano nel midollo osseo.
    È noto che il midollo osseo è l'origine della leucemia, una malattia causata da globuli bianchi difettosi prodotti in abbondanza nel midollo osseo.
    Sono stati documentati decessi in cui persone “vaccinate” con liquori spray a base di mRNA si sono ammalate di LEUCEMIA e sono morte in breve tempo dopo l’iniezione di COVID-19.
    È stato documentato che malattie rare si verificano come effetto collaterale dopo le iniezioni di mRNA di COVID-19 perché la produzione di cellule del sangue nel midollo osseo viene interrotta.
    Inoltre, sono in aumento i casi di TUMORI AL CERVELLO aggressivi e rapidamente fatali
    Sono in aumento le segnalazioni di MALATTIE davvero molto, molto RARE che si verificano dopo le vaccinazioni per il COVID-19”.
    https://sciencefiles.org/2024/04/16/krebs-herbeigeimpft-mit-bnt162b2-comirnaty-von-pfizer-biontech-neue-studien/

  7. “Lo studio ha dimostrato che l’incidenza del cancro ovarico, della leucemia, del cancro della prostata, del cancro del labbro/orale/faringeo, del cancro del pancreas e del cancro al seno è aumentata significativamente nel 2022, tutti tumori noti come tumori sensibili agli estrogeni e ai recettori alfa degli estrogeni. Gli autori dello studio Cureus hanno spiegato:

    Uno studio recente ha dimostrato che l’RNA del SARS-CoV-2 può essere trascritto nel DNA in vitro e integrato nel genoma della cellula umana [95]. Un altro studio ha riportato che l’mRNA trasfettato in cellule umane esposte a BNT162b2 determina il silenziamento del retrotrasposone endogeno Long Interspersed Element-1 (LINE-1) e la trascrizione inversa delle sequenze di mRNA del vaccino nel DNA nel nucleo [96]. Si ritiene che l’accumulo di mRNA del vaccino e di molecole di DNA trascritte al contrario nel citoplasma causi autoinfiammazione cronica, autoimmunità, danni al DNA e rischio di cancro in individui sensibili [97]”.

    https://tkp.at/2024/04/17/japan-studie-nach-dritter-mrna-dosis-mehr-krebs-todesfaelle/

  8. “Ciò indica che gli autori hanno raccolto dati affidabili, dati affidabili che supportano solo la conclusione che le iniezioni di COVID-19 aumentano significativamente la probabilità di ciò che le parti interessate chiamano COVID lungo, palesemente con intenti disinformativi, portando alla conclusione che la maggior parte di coloro che soffrono di “COVID lungo” non soffrono delle conseguenze di una grave malattia da COVID-19, ma piuttosto delle conseguenze della loro vaccinazione contro il COVID-19.

    Quindi è lungo VAXX, non lungo COVID!”

    https://sciencefiles.org/2024/04/17/long-covid-ist-long-vaxx-der-naechste-beleg-fuer-impfschaeden/

  9. “Ciò significa essenzialmente che i blocchi e altre forme di restrizione vengono imposti immediatamente e in modo aggressivo all’emergere di qualcosa descritto come una minaccia. Se queste misure si rivelano affrettate, allora “non ci sono rimpianti”. Un’ottima ricetta per legittimare un flusso costante di misure repressive con il pretesto che un agente patogeno è potenzialmente pandemico e a cui l’OMS ha assegnato un punteggio di 5. Il potenziale totalitario di questi “umanitari” che vogliono salvare il mondo dal pericolo [Una bugia, perché se lo volessero si disporrebbero di se stessi] è incredibile.

    Resta da aggiungere un’altra coincidenza: la Cina non è coinvolta solo in questi giochi di simulazione con il direttore generale dei Centri locali per il controllo e la prevenzione delle malattie, cioè la persona che alla fine si assume la responsabilità medica per misure assurde e del tutto idiote come queste, i risultati alla fine, questi giochi di simulazione, questi giochi di simulazione falsi, perché il risultato è determinato dai presupposti, in definitiva dal presupposto che la reazione della Cina (dramma nel gioco di simulazione) alla SARS-CoV-2 sia superiore a tutte le reazioni mostrate in altri paesi, i risultati sono dati dalla Cina sempre giusti.

    L’ideale che questi giochi di simulazione vogliono diffondere è che l’OMS centrale valuti il ​​potenziale di un agente patogeno di causare una pandemia, che sia giusto o sbagliato non ha importanza, perché il semplice atto di identificare un agente patogeno deve, nel mondo del “nessun rimpianto” che tali cervelli si animano, portano a reazioni statiche, a reazioni violente, che utilizzano tutti i mezzi dal campo degli interventi non farmaceutici contro un agente patogeno potenzialmente pericoloso, il che è inteso come prevenzione, poiché la prevenzione contro un possibile pericolo provocherà danni reali considerevoli , dai danni alla salute della popolazione alla distruzione dell’esistenza economica di molti cittadini fino alla distruzione dell’economia nel suo insieme e il fatto che tali conseguenze siano generalmente alla fine di tali “giochi di pianificazione” è – questo è ciò che devi vedere dopo l’accumulo assumere i risultati corrispondenti – NESSUNA COINCIDENZA.”

    https://sciencefiles.org/2024/04/17/die-affenpocken-kommen-zufaellig-finden-forscher-in-der-dr-kongo-neue-gefaehrlichere-affenpocken-viren/

  10. Citazione di Tobias Ulbrich su Twitter (X):
    “Inoltre, alcune persone hanno sottolineato il caratteristico odore corporeo delle persone che sono state vaccinate contro il coronavirus, e i più tipici di questi odori sono gli odori chimici e disgustosi. Si sospetta che le persone vaccinate contro il coronavirus secernono qualche tipo di sostanza nociva che può colpire coloro che li circondano. Ci sono rapporti secondo cui composti organici volatili (COV) sono stati rilevati in persone vaccinate con il coronavirus e uno dei candidati per le sostanze che mediano l’escrezione sono le aldeidi. Inoltre, è stato segnalato che le persone che soffrivano di muta nei membri della famiglia vaccinati avevano anticorpi contro la proteina spike, sebbene non avessero sviluppato anticorpi contro il nucleocapside. “Anche le proteine ​​della membrana polimerica come la proteina Spike possono essere secrete nell’aria espirata o nel sudore quando incorporate negli esosomi, e c’è anche la possibilità che le persone vaccinate possano secernere la proteina Spike”.

  11. Tobias Ulbrich su Twitter (X):
    “È stato anche Lauterbach a prolungare il MedBVSV fino al 31.12.2023 dicembre 2022, in modo che non venissero creati campioni di riserva per contrastare le prove, non si dovessero fare dichiarazioni sul contenuto dei vaccini e non si dovesse allegare alcun volantino. È stato consentito vaccinare anche i vaccini scaduti e la Bundeswehr ha assunto la distribuzione fino a maggio XNUMX. “

  12. “Dopo tutto questo, è difficile non concludere che i produttori delle iniezioni mod-RNA per il COVID-19 abbiano accettato che la loro iniezioni causerà il cancro in modo prevedibile e per progettazione. L’hanno accettato perché potevano essere sicuri che sarebbero stati coperti da organismi ufficiali, autorità di regolamentazione e attori politici, e l’hanno accettato perché in Pharmafia il profitto conta più di qualche milione di vite umane, che comunque andranno perse nelle statistiche sul cancro , quindi qualsiasi suggerimento che le iniezioni di mod-RNA aumentino il cancro può essere smentito con la solita fanfara di "correlazione non è causalità" da coloro che non sono a conoscenza delle connessioni riportate in questo articolo.

    https://sciencefiles.org/2024/04/18/krebs-by-design-krebs-als-zugabe-bei-injektion-mit-pfizer-biontecs-bnt162b2-comirnaty/

  13. “Più avanza la ricerca, più diventa chiaro che miliardi di persone sono state esposte a un rischio per la salute dovuto agli inutili spray anti-COVID-19 che nessuno attualmente sa come stimare, con solo 53 malattie gravi note come conseguenza dell’epidemia di COVID-19. XNUMX cessazione di spruzzare fluidi e una maggiore probabilità di sviluppare il cancro”.

    https://sciencefiles.org/2024/04/19/covid-19-shots-schuetzen-vor-tod-unfug-die-naechste-studie-die-die-nutzlosigkeit-von-covid-19-shots-belegt/

  14. https://sciencefiles.org/2024/04/19/staatsverschuldung-viel-hoeher-als-berichtet-2615-milliarden-euro-fehlen/

    “Il fatto che con trucchi contabili si possa ridurre il debito pubblico più piccolo di quello che è in realtà è diventato chiaro ai penultimi almeno dall'invenzione del fondo speciale, che non rappresenta beni ma debiti nascosti. Un documento politico proveniente da Mannheim, dal locale ZEW, il Centro per la ricerca economica europea, dovrebbe ora chiarire a tutti che non solo vengono completamente esclusi dalla loro classe politica, ma vengono anche mentiti su tutto.

    Friedrich Heinemann e Marc-Daniel Moessinger riferiscono che dai dati sul debito pubblico tedesco mancano solo 261,5 miliardi di euro, ovvero almeno il 10% del debito pubblico riconosciuto di 2,62 trilioni di euro. Ergo, non stiamo parlando di 2,62 miliardi di euro di debito nazionale, ma di circa 2,84 miliardi di euro di debito nazionale. I soli debiti nascosti rappresentavano il doppio del bilancio federale del 1985”.

  15. https://sciencefiles.org/2024/04/23/henker-befuerworten-die-todesstrafe-vom-reinwaschen-der-corona-massnahmen-durch-meinungsmacher/

    “Come tante altre cose, la ricerca d’opinione, un tempo un ramo della ricerca sociale empirica, è morta, uccisa da ideologi che ora si assumono come raccoglitori di cadaveri per risucchiare ciò che è possibile dai resti lentamente in decomposizione di un’istituzione un tempo utile prima il veleno cadaverico rende impossibile l'uso del cadavere.

    Oggi la ricerca d’opinione serve solo alla legittimità ideologica. L’inganno e la manipolazione con e nei sondaggi hanno da tempo sostituito qualsiasi interesse per la conoscenza. La ricerca di opinione serve per ottenere legittimità per le azioni politiche; serve per mettere all'ordine del giorno argomenti che la classe politica vorrebbe affrontare perché lucrosi, da cui poi influenzare i membri della classe politica, che li hanno istigati. comparsa nel discorso pubblico, per rendere giustizia alla volontà del “popolo”.

    La ricerca di opinione, in breve, è un pantano in cui sguazzano soprattutto coloro che sono disposti a impegnarsi in attività di corruzione.

    Uno dei club che un tempo si occupava di ricerche d'opinione e oggi di tentativi di manipolare l'opinione pubblica è il Forsa, che è sempre stato un istituto di ricerca d'opinione con un forte pregiudizio ideologico, con, se si vuole, ancorato al gruppo SPD, da cui a volte è venuto fuori qualcosa di utile, ora qualcuno che sforna sondaggi spazzatura, ad esempio per RTL/n.tv nel cosiddetto barometro delle tendenze.”

  16. “È stato inoltre riferito che mal di testa, convulsioni e morte del paziente sono seguiti alla somministrazione della terza dose di iniezione di mRNA di Covid.

    Nella sezione “Discussione”, i ricercatori concludono che la vaccinazione in realtà ha provocato un danno cerebrale rapidamente indotto che ha provocato la morte.

    Chiamarono questa “lesione cerebrale ischemica acuta” – una riduzione del flusso sanguigno o una completa perdita del flusso sanguigno. Gli scienziati spiegano che i mal di testa sono solo la sensazione di un danno cerebrale.

    Oltre ai mal di testa mortali, è noto anche che le vaccinazioni anti-Covid diventano sempre più mortali con la somministrazione ripetuta. Si è scoperto che causano anche aborti spontanei, cancro, ictus, insufficienza cardiaca e morte improvvisa per altre cause.

    https://tkp.at/2024/05/05/toedliche-krampfanfaelle-als-folge-von-corona-mrna-injektionen-studie/

  17. “Ma il COVID-19 non è solo l’influenza in una nuova veste?

    È sorprendente che, con l’aumento del numero dei casi di Covid-19, anche il numero dei casi di influenza sia diminuito drasticamente. Ciò può essere spiegato come segue:

    Le infezioni respiratorie sono spesso causate da più di un virus. Se i test non sono esaustivi, i risultati saranno distorti dai test scelti.

    L’isteria che circonda il Covid-19 ha portato i medici a condurre test diagnostici selettivamente per il Covid-19 ed escludere altri agenti patogeni respiratori.

    Sono stati utilizzati criteri estremamente vaghi per diagnosticare le infezioni da COVID-19. Probabilmente hai sentito parlare dei diffusi problemi legati ai test PCR falsi positivi.

    Gli scadenti metodi di laboratorio hanno inevitabilmente portato a numerose diagnosi errate di COVID-19. I pazienti diagnosticati in questo modo generalmente non venivano sottoposti ad ulteriori test per l’influenza, il che ha portato ad una diminuzione del numero di casi di influenza diagnosticati”.

    https://tkp.at/2024/05/22/gibt-es-viren-aerzte-fuer-covid-ethik/

Lascia un tuo commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con * segnato